Eccellenze

Gli studenti modello «promossi» da chi ha conquistato la lode nella vita

Premiati i ragazzi dell'istituto tecnico economico che hanno ottenuto una media superiore all'8

«Si può fare di più, sempre di più». Questo il motto della assemblea dell’istituto tecnico economico Bodoni organizzata dai rappresentati di istituto neoeletti che hanno collaborato con i docenti per la «Giornata delle eccellenze». Un momento di condivisione, in un clima familiare, allegro e giovanile che ha dimostrato l’entusiasmo dei ragazzi di tutto l’istituto.

I ragazzi che si sono distinti per la loro media hanno potuto essere premiati e valorizzati da chi dell’eccellenza ha fatto una carriera. Presenti erano il capitano del Parma Alessandro Lucarelli, Pietro Pizzarotti presidente di Parma Calcio, Gian Paolo Dallara fondatore dell’omonima casa automobilistica, Roberto Ceresini direttore della Feltrinelli di via Farini e l’ex studentessa Lucia Mandelli delegata regionale dei Giovani Industriali.

Ad aprire le cerimonie la preside Alessandra Tavoni: «Oggi si premiano gli studenti, ma non dimentichiamoci dell’importanza educativa del docente che crea, plasma e accompagna il ragazzo in un percorso verso l’eccellenza». Hanno preso poi la parola gli ospiti. Lucarelli ha paragonato la carriera studentesca a quella della sua squadra: «Con tanta passione e tanto sacrificio i risultati si ottengono sempre». Dallara ha parlato dell’eccellenza in senso pratico: «E' grazie ai continui miglioramenti tecnologici sviluppati dall’impegno delle persone che ogni anno si riduce i morti sulle strade. Un nostro veicolo ha salvato Sophia Floersch in un terribile incidente durante una gara». Ceresini ha espresso l’importanza della lettura e ha detto che i giovani di oggi leggono molto, fatto che aiuta nella crescita.

Premiati del corso ordinario (con la media superiore all’8): Leying Giulia Zhang, Victoria Mateev, Sonia Bartolini, Aminata Ndiaye, Catia Osei Tutu, Ines Saffi, Sahar Abboud, Elisa Amicone, Alessia Bottarelli, Gaia Conti, Alessandro Piazza, Marius Foltea, Andrea Lobozzo, Simone Sicorello, Safa Muoici, Arianna Pasini, Dan Dumitru Bitca, Yijie Devi Chen, Simona Pederzani, Tatiana Dron, Giorgia Bacchi Palazzi, Elisa Spagni, Mariajose Alvarez, Ambra Benecchi, Simona Toscani, Ilaria La Porta, Nicolas Spasiano, Nina Zoticov, Nicolò Bagnulo, Bianca Maria Bertani, Emma Degiovanni, Andreea Tofan, Kenn Cyrel Man Costantino, Matteo Giovanni Contardo, Valentina Fischietti, Yuri Pereira Dutra, Pietro Satraniti, Olivia Spinu, Victoria Ursu, Asmaa Bahar, Melissa Cassi, Yuan Yuan Kelly Chen, Emiliana Gavrilita, Alice Pescini, Daniele Slanina, Chiara Pollastri, Iman Ifarssi, Yi Fa Jiang, Dora Marano, Anghelina Tiberneac, Gabriele Azzolini, Benedetta D’alessandro. Premiati del serale: Bennet Persy Amoah, Doina Pantan, Cristina Faccini, Viviana Bertini. Menzioni speciali a Sabrina Besseghini, Benedetta Mian, Malpeli Anna, Sarali Raki e Seferi Laura che hanno contribuito alle attività sull’orientamento, Ambra Benecchi per meriti sportivi. Podio per le medie più alte: Greta Biggi, Soanvir Kaur e Celeste Silvestri rispettivamente con le medie di 9,25, 9,33 e 9,54. Premiati anche gli studenti del precedente anno Francesca Rossi, Elisa Sassi e Alessandro Sanseverino con voto finale di 100 (con lode per Alessandro).


Pubblicata il 26 novembre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.